In Sardegna si confrontano i Cannonau del mondo

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Sarà l’ex Manifattura Tabacchi di Cagliari, nella “Notte dei Grenaches” ad ospitare la tappa finale di “Grenaches du Monde”, il concorso enologico internazionale promosso dal Conseil interprofessionnel des vins du Roussillon (Civr) in collaborazione con l’Agenzia Laore (Agenzia regionale per lo sviluppo in agricoltura) e della Regione Sardegna.
Il concorso, fondato cinque anni fa in Francia, è aperto a tutte le tipologie di vino provenienti da qualsiasi paese o produttore, con una percentuale minima di Grenache del 60%: effervescenti, tranquilli, fortificati, passiti, liquorosi.
Sono ammesse tutte le categorie di vini provenienti da uve del vitigno Grenache, compresi suoi sinonimi ufficiali, fra i quali rientrano, ad esempio, il Cannonau in Sardegna, il Tai rosso in Veneto o il Gamay perugino in Umbria.
La manifestazione prenderà il via il 10 febbraio ad Alghero e toccherà diverse zone della Sardegna. Il principe dei vitigni del Mediterraneo è pronto ad inebriarvi ancora una volta.

Sito ufficiale: http://www.grenachesdumonde.com/

In Sardegna si confrontano i Cannonau del mondo ultima modifica: 2017-01-19T11:56:14+00:00 da admin